Comitato di gestione  |  Attività  |  SedeContatti e recapiti
   
 

Ambito

Territoriale

di Caccia

PERUGIA 1

Home Page

 
  Amministrazione trasparente
  Portale Acquisti Umbria
  Avvisi e Bandi
  Territorio
  Corsi e Formazione
  Zone di Ripopolamento e Cattura
  Piano di immissione fauna 2020
  Cacciatori iscritti all'ATC Perugia 1
  Tutela delle produzioni agricole
  Calendario venatorio 2020-2021
  Leggi e regolamenti
  Modulo iscrizione caccia al cinghiale
  Caccia al cinghiale
  Caccia di selezione
  Cartografie Distretti Capriolo
  Cartografie Distretti Cinghiale
  Cartografie SIC ZPS OASI PARCHI
  Contenimento Corvidi
  Contenimento Volpe
  Contenimento Piccione Selvatico
  Controllo Regionale della Nutria
  Bando pubblico agricoltori
  Modulistica da scaricare
  Numeri Utili
  Altri ATC dell'Umbria
 
 
 

 


 

PESTE SUINA AFRICANA

Ruolo chiave dei cacciatori

 

 

 
   
     
     
 

Orario di apertura uffici al pubblico per il ritiro:

GIORNI MATTINO POMERIGGIO
LUNEDI

8:30 - 13:00

16:00 - 18:30
MARTEDI

8:30 - 13:00

CHIUSO
MERCOLEDI 8:30 - 13:00 16:00 - 18:30
GIOVEDI 8:30 - 13:00 CHIUSO
VENERDI 8:30 - 13:00 CHIUSO
SABATO

CHIUSO

CHIUSO
 
 
 
 

 
 
 
  UNICA MODALITA' DI PAGAMENTO DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE ALL'ATC PERUGIA 1  
 

Si comunica che per la stagione venatoria 2017/2018 per i cacciatori residenti nella Regione Umbria non sarà più possibile pagare la quota d’iscrizione tramite bollettino postale in quanto l’ATC Perugia 1 ha attivato una UNICA modalità di pagamento della propria quota d’iscrizione tramite il sistema MAV Bancario.

I bollettini MAV potranno essere scaricati e stampati sia rivolgendosi presso le ASSOCIAZIONI VENATORIE sia direttamente presso i nostri uffici.
Il costo del pagamento della quota d’iscrizione tramite l’utilizzo del MAV Bancario è pari a 0,80 € contro 1,50 € del bollettino postale.

Si coglie l'occasione per evidenziare che l'applicazione del nuovo sistema di gestione delle quote d'iscrizione e la creazione di un database dei cacciatori iscritti consentirà di ottimizzare il controllo e la verifica del regolare versamento delle quote.

 
 
 
  FOCOLAI DI INFLUENZA AVIARIA DA VIRUS HPAI IN EUROPA.

Ulteriori misure di riduzione del rischio sul territorio nazionale. Con la presente si comunica che:

- considerato il crescente aumento del numero di focolai confermati da virus HPAI, sottotipo H5, in uccelli selvatici e domestici in Germania, Olanda, Danimarca, Svezia, Belgio, Francia, Croazia e da ultimo anche in Corsica;

- rilevato l’accertamento di positività per virus influenzali del sottotipo H5 HPAI, responsabili dei focolai riscontrati in Europa in questo periodo, in anatidi selvatici cacciati durante l’attività venatoria nella regione Veneto;

- vista la nota 0025509-26/11/2020-DGSAF-MDS-P del Ministero della Salute -Direzione Generale della Sanita’ Animale e dei Farmaci Veterinari con cui viene evidenziato un chiaro aumento del rischio di introduzione dell’infezione nella popolazione avicola domestica e la necessità di mettere in atto efficaci misure per una sua drastica riduzione;

si evidenzia l’opportunità che i cacciatori nell’espletamento dell’attività venatoria, adottino ogni possibile misura di protezione individuale e comportamenti responsabili al fine di evitare il possibile contatto con i virus influenzali. Considerato l’alto rischio di veicolare virus potenzialmente pericolosi tornando da una battuta di caccia presso la propria abitazione, è di fondamentale importanza che sia adottata ogni misura di biosicurezza (cambio vestiario e calzature e accurata igiene personale) al termine dell’attività venatoria, per ridurre al massimo ogni rischio di trasmissione dell’infezione al pollame o a uccelli tenuti in cattività, eventualmente allevati in ambito domestico. SI chiede inoltre la massima collaborazione mediante la segnalazione alle autorità sanitarie competenti di qualsiasi evento che possa indurre un sospetto di influenza aviaria ed in particolare il rilevamento di uccelli ammalati o trovati morti, con particolare riferimento agli uccelli acquatici e ai rapaci. Si prega voler dare la massima diffusione alla presente nota. Certi di una fattiva collaborazione si porgono cordiali saluti.

Dr. Umberto Sergiacomi

Sezione Organizzazione attività venatoria Servizio foreste, montagna, sistemi naturalistici e Faunistica-venatoria

Regione Umbria

 

 
 
 
 
 

PIANO SANITARIO DI CONTROLLO SPECIE CINGHIALE

Si richiede, come avvenuto con successo negli scorsi anni, la collaborazione delle squadre per il monitoraggio sanitario e riproduttivo della specie cinghiale, come da PIANO REGIONALE DI CONTROLLO SANITARIO DEI CINGHIALI.Dopo i primi campioni, seguiti alle riunioni da noi organizzate presso le vs sedi, nelle ultime 3 settimane non è purtroppo pervenuto nessun campione di organi.

Si ricorda il campionamento deve comprendere:
Fegato, Polmone, Muscolo, Testa, Ovaie, Utero. Oltre alla compilazione della scheda di conferimento campioni che si invia in allegato.

Clicca per scaricare il modello >>>

 

 
     
 
 

PESTE SUINA AFRICANA INDICAZIONI DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Informazioni prodotte dal Ministero della Salute relative alla Peste Suina Africana ed a tutte le indicazioni utili per i cacciatori nello svolgimento dell'attività venatoria.

 

Clicca per scaricare la locandina >>>

Clicca per scaricare l'opuscolo le vie di contagio >>>

Clicca per scaricare l'opuscolo informativo per i cacciatori >>>

     
 
 
 
 
 

SOSPENSIONE UTILIZZO DI RICHIAMI VIVI SPECIE ANSERIFORMI E CARADRIFORMI - INFLUENZA AVIARIA

Si informano codeste Associazioni che il Ministero della Salute - Direzione Generale della Sanità Animale, con nota del 4/11/2020 ha comunicato che, in conseguenza dei focolai di influenza aviaria da virus HPAI insorti nei Paesi del nord Europa ed al fine di ridurre il rischio sul territorio nazionale, è sospeso nelle Zone A e B (di cui all’accordo quadro Stato Regioni rep. 125 del 25 luglio 2019 - nota DGSAF prot. n. 29049 del 20 novembre 2019 e successive modifiche) l’utilizzo come richiami vivi dei volatili appartenenti agli ordini degli Anseriformi e dei Caradriformi per la caccia agli uccelli acquatici. Per quanto riguarda la regione Umbria la sospensione in questione riguarda il solo territorio del comune di Castiglione del Lago, individuato quale zona A di cui al citato Accordo Stato Regioni 125/2019. Quindi, fino a nuova disposizione del Ministero della Salute, è sospeso all’interno del territorio del comune di Castiglione del Lago l’utilizzo come richiami vivi dei volatili sopra citati (anatidi).

Cordiali saluti

Massimo Panella

Regione Umbria Servizio Foreste, Montagna, Sistemi naturalistici, Faunistica-venatoria Sezione Procedimenti Amministrativi in materia di caccia

 
 
 
 
 

MODIFICA AL REGOLAMENTO DI CACCIA AL CINGHIALE

Si comunica che la modifica al regolamento di caccia al cinghiale di cui in oggetto è stata pubblicata sul B.U.R. del 28/10 ed è pertanto operativa a partire dal 12/11 p.v.

Dr. Umberto Sergiacomi Sezione Organizzazione attività venatoria Servizio foreste, montagna, sistemi naturalistici e Faunistica-venatoria Regione Umbria


Clicca per consultare modifiche al regolamento >>>

 
 
 
 
 

IMPLEMENTO APP E WEBAPP PER INSERIMENTO DATI DELLA CACCIA AL CINGHIALE IN FORMA SINGOLA

Spett.le ATC1,

è stata recentemente implementata anche la possibilità di inserire i dati della caccia al cinghiale in forma singola attraverso una APP o WEBAPP.

I possessori di cellulare Android possono scaricare la app KoBoCollect da Play Store e poi configurarla seguendo il Manuale allegato (ManualeAPPCacciaSingolaV1_0), dopodiché la apriranno ogni volta che dovranno segnalare una uscita di caccia, con o senza capi abbattuti, e i dettagli dei singoli capi abbattuti.

Per i cacciatori che non possiedono un cellulare Android c’è la possibilità di usare una WEBAPP attraverso il browser del proprio computer, tablet o telefonino.

In questo caso dovranno connettersi al seguente indirizzo: https://mdb-ee.umbriadigitale.it/x/Tikl0SiI da scrivere nella barra del browser. Una volta entrati nella maschera di immissione compileranno i campi richiesti, seguendo il Manuale allegato (ManualeWebAppCacciaSingolaV1_0).

In entrambi i casi i cacciatori dovranno usare le credenziali valide per tutti quelli che cacciano nel vostro ATC che sono: userid: atc1 (scritto minuscolo) e password: kobo@atc1@123

Tali credenziali dovranno essere comunicate via email ai soli cacciatori di caccia al cinghiale in forma singola, oppure consegnate a mano se i cacciatori dovessero presentarsi presso i vostri uffici.

Le stesse istruzioni sono rese disponibili nella pagina relativa al Gestionale di caccia al cinghiale del portale della Regione Umbria, ad eccezione delle credenziali di accesso che devono essere comunicati ai singoli cacciatori interessati.

Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti,

Giuseppina Lombardi

Regione Umbria


Clicca per scaricare il file ManualeWebAppCacciaSingolaV1_0   >>>

Clicca per scaricare il file ManualeAPPCacciaSingolaV1_0   >>>


CACCIA AL CINGHIALE IN FORMA SINGOLA

Spett.le ATC,

per la caccia al cinghiale in forma singola dall’attuale stagione di caccia 2020-2021 è obbligatoria la consegna dei dati di sforzo di caccia e di abbattimento durante lo svolgimento della stagione stessa.

I cacciatori che sono stati autorizzati dai rispettivi ATC a praticare questa forma di caccia sono tenuti a scaricare il file in formato foglio di calcolo che vi alleghiamo, a compilarlo e inviarlo via e-mail all'indirizzo glombardi@regione.umbria.it a scadenza mensile durante la stagione di caccia. Il primo invio dovrà essere effettuato entro il 15 novembre, successivamente entro il 15 dicembre ed entro il 20 gennaio, ogni volta dovrà essere inviato il file completo con le aggiunte relative al periodo intercorso.

Il file è composto da due fogli di calcolo, uno relativo alla giornata di caccia al cinghiale in forma singola, che dovrà essere indicata anche se non sono stati abbattuti o avvistati capi di cinghiale, l'altro relativo al dettaglio di ciascun capo abbattuto per ciascuna data. Tutti i cacciatori autorizzati alla caccia singola al cinghiale dovranno rinviare il proprio file nelle scadenze previste, anche nell'eventualità che non abbiano effettuato abbattimenti.

Il file è a disposizione dalla data odierna.

In tempi brevi dovrebbe essere implementata una modalità di segnalazione maggiormente interattiva utilizzabile anche da cellulare della quale vi daremo tempestiva comunicazione.

Distinti saluti,

Dr. Umberto Sergiacomi

Sezione Organizzazione attività venatoria

Servizio foreste, montagna, sistemi naturalistici e Faunistica-venatoria

Regione Umbria


Clicca per scaricare il file >>>

 


ISCRIZIONE CACCIATORE IN FORMA INDIVIDUALE ALLA CACCIA ALLA SPECIE CINGHIALE

Iscrizione cacciatore in forma individuale della specie cinghiale alla cerca A.T.C Perugia 1 - Modulo di iscrizione


Clicca per scaricare il modulo  >>>

Per coloro che hanno già presentato regolare richiesta di iscrizione sono già disponibili le AUTORIZZAZIONI. Possono essere ritirate presso gli uffici di ATC Perugia 1 negli orari di apertura degli stessi.

COMUNICAZIONE DI REGIONE UMBRIA PER LA CACCIA IN FORMA INDIVIDUALE AL CINGHIALE


Consulta la comunicazione di Regione Umbria >>>

Precisazioni di Regione Umbria >>>

 

 

 
 
 
 
 

CACCIA AL CINGHIALE, DISTRETTI, SETTORI, ASSEGNAZIONI SQUADRE

 


Clicca per consultare >>>

 

 

 
 
 
 
 

CAMPAGNA VENATORIA 2020-2021. ESAME RICERCA TRICHINELLA NELLE CARNI DI CINGHIALE.

USL Umbria 1 comunica le informazioni e le tariffe per accedere agli esami relativi alla Trichinella per le carni della specie cinghiale.

Clicca per scaricare il documento di USL Perugia 1  >>>

 

 
 
 
 
 

CORSO PER CACCIATORE ABILITATO AL CONTROLLO DELLA SPECIE VOLPE

Clicca per scaricare il modulo di iscrizione al Corso  >>>

Clicca per scaricare il Programma del Corso  >>>

 

 
 
 
 

ATTIVAZIONE CORSI DI FORMAZIONE A DISTANZA

Si comunica che l‘ ATC PERUGIA 1 sta realizzando una piattaforma digitale al fine di attivare nel più breve tempo possibile i seguenti corsi di formazione a distanza.

 

Corsi per i quali sono aperte le iscrizioni:

- CORSO PER OPERATORE FAUNISTICO ABILITATO AL CONTENIMENTO DEI CORVIDI

Clicca per scaricare il modulo di iscrizione al Corso  >>>


- CORSO PER ASPIRANTI CONDUTTORI DI CANE DA LIMIERE ED OPERATORI DI GIRATA

Clicca per scaricare il modulo di iscrizione al Corso Conduttori cani da limiere  >>>

Clicca per scaricare il modulo di iscrizione al Corso Operatori di girata  >>>


- CORSO PER CACCIATORI DI CERVIDI E BOVIDI CON METODI SELETTIVI (Capriolo, Daino, Cervo)

Clicca per scaricare il modulo di iscrizione al Corso  >>>


- CORSO PER CACCIATORE ABILITATO AL CONTROLLO DELLA SPECIE VOLPE

Clicca per scaricare il modulo di iscrizione al Corso  >>>

Clicca per scaricare il Programma del Corso  >>>

 

=======================

Corsi per i quali comunicheremo in seguito l'apertura delle iscrizioni e pubblicheremo i relativi moduli

- CORSO PER ASPIRANTI CONDUTTORI DI CANI DA RECUPERO

- CORSO PER OPERATORE FAUNISTICO ABILITATO AL CONTENIMENTO DELLA SPECIE CINGHIALE

- CORSO PER CACCIATORE FORMATO AL CORRETTO TRATTAMENTO IGIENICO-SANITARIO DELLE CARNI


L’accesso alla piattaforma web per la frequentazione dei video-corsi potrà avvenire tramite PC/Tablet/Smartphone che prevedano una connessione ad internet. Sarà condizione necessaria, per ogni partecipante, essere in possesso di un account e-mail in quanto sarà l’unico mezzo che utilizzeremo per inviare ad ogni singolo iscritto un codice utente ed una password per accedere alla piattaforma ed autenticarsi.

Tutti coloro che hanno già provveduto ad iscriversi ai corsi, e dei quali possediamo già l’e-mail, verranno registrati nella piattaforma direttamente dall"ATC PERUGIA 1.

Coloro i quali, in fase di iscrizione non abbiano comunicato il proprio account e-mail o lo avessero nel frattempo modificato o non ne fossero ancora in possesso, si pregano di comunicarci URGENTEMENTE via mail all’ indirizzo atcpg1@libero.it : NOME, COGNOME, TELEFONO, E-MAIL, DENOMINAZIONE CORSO.

Tutti coloro che non hanno ancora provveduto ad iscriversi ai corsi ed abbiano intenzione di farlo, sono invitati a procedere alla compilazione dei moduli di iscrizione scaricabili dal nostro sito www.atcperugia1.it, nella sezione “corsi e formazione” stando ben attendi ad indicare il proprio indirizzo e-mail, ben leggibile, nello spazio dedicato. Come di consueto il modulo dovrà essere inviato presso i nostri uffici tramite e mail all’indirizzo atcpg1@libero.it allegando copia del documento di riconoscimento e del pagamento effettuato.

Si invitano tutti gli interessati a tenere sotto controllo il sito internet di codesta ATC in quanto tutti gli aggiornamenti relativi all’attivazione della piattaforma digitale verranno comunicati attraverso questo canale.

 

 

 
 
 
 
 

PIANO DI PRELIEVO DI CERVIDI E BOVIDI ATC PERUGIA 1

Approvazione del Piano di Prelievo dei Cervidi e Bovidi nei distretti per la caccia di selezione dell’ATC PG1 - Stagione Venatoria 2020-2021.


Clicca per la Determina Dirigenziale  >>>

 

CAPRIOLO:
a. Maschi di classe I (nati nel 2019) e classe II (nati prima del 2019): dal giorno di apertura del primo periodo previsto dal calendario venatorio per la caccia di selezione al 15 luglio e dal 16 agosto al giorno di chiusura del secondo periodo previsto dal calendario venatorio per la caccia di selezione, per cinque giorni alla settimana, fermo restando il silenzio venatorio nei giorni di martedì e venerdì.
b. Femmine di classe I e II; piccoli di ambo i sessi (classe 0, nati nel 2020): dal 2 gennaio al 14 marzo 2021 per cinque giorni alla settimana, fermo restando il silenzio venatorio nei giorni di martedì e venerdì.

DAINO:
a. Maschi di classe I (nati nel 2019) e classe II (nati prima del 2019): dal 16 agosto al 30 settembre 2020 e dal 2 gennaio al 14 marzo 2021 per cinque giorni alla settimana, fermo restando il silenzio venatorio nei giorni di martedì e venerdì;
b. Femmine di classe I e II; piccoli di ambo i sessi (classe 0, nati nel 2020): dal 2 gennaio al 14 marzo 2021 per cinque giorni alla settimana, fermo restando il silenzio venatorio nei giorni di martedì e venerdì.
3. di riservarsi eventuali modifiche che si rendessero necessarie in caso di cambiamento dei periodi in fase di adozione del calendario venatorio da adottarsi con successivo atto.

 
 
 
 
 

CORSO PER ASPIRANTI CONDUTTORI CANI DA LIMIERE  ED OPERATORI DI GIRATA

E' possibile di seguito scaricare i modelli per la richiesta di ammissione al corso.

Clicca cui per approfondire le tematiche del Corso.


Scarica il mod. per Corso Conduttore Cane da limiere >>>

Scarica il mod. per il Corso Operatore di Girata >>>

Si ricorda inoltre che sono disponibili per coloro che sono già stati abilitati gli Attestati e le casacche. Possono essere ritirati presso la sede dell'ATC negli orari d'ufficio.

 
 
 
 
 

CORSO DI ABILITAZIONE PER OPERATORE FAUNISTICO PER IL CONTENIMENTO NUMERICO DELLE POPOLAZIONI DI CORNACCHIA GRIGIA E DI GAZZA

E' possibile di seguito scaricare i modelli per la richiesta di ammissione al corso.

Si ricorda inoltre che sono disponibili per coloro che sono già stati abilitati gli Attestati e le casacche. Possono essere ritirati presso la sede dell'ATC negli orari d'ufficio.

Modello di domanda Corso >>>

 
 
 
  LIBERAZIONE DAINO TRATTATO A LIVELLO SANITARIO  
 

 
   

Si comunica che in data 25 febbraio l’Associazione Wild Umbria ha proceduto alla restituzione in natura di un daino recuperato sulla SS 416 nei pressi di Lisciano Niccone nelle scorse settimane e curato a seguito dei traumi di un incidente stradale.

La liberazione dell’esemplare (un fusone) è avvenuta nell’area di provenienza dell’animale che è riconoscibile anche a distanza per una marca auricolare arancione apposta all’orecchio destro.
Si fa presente, e si chiede di divulgare quanto più possibile l’informazione, che a seguito dei trattamenti sanitari ricevuti, le carni di tale capo non sono più commestibili e debba quindi essere escluso dai prelievi effettuati nei distretti (per questo porta la marca auricolare).
Confidando nella vostra collaborazione, si ringrazia e si porgono cordiali saluti

 
 
 
 
 

ELENCO RECUPERATORI UNGULATI

Pubblicato l'elenco aggiornato dei soggetti abilitati al recupero degli ungulati ferirti secondo i requisiti di cui agli artt. 4 e 6 del RR 23/1999


Scarica l'elenco >>>

 
 
 
 

NUOVE CARTOGRAFIE PER LA CACCIA DI SELEZIONE

Pubblicate le nuove cartografie di CASTIGLION FOSCO - AGELLO - SPINA

Clicca per consultare >>>

 
 
 
 
CENTRO DI RECUPERO SELVATICI WILDUMBRIA

Si comunica che il Centro di recupero per animali selvatici WildUmbria, a partire dal mese di novembre 2019, apporrà una marca auricolare a tutti i cervidi rilasciati in natura nel territorio umbro, dopo essere stati recuperati ed aver subito trattamenti farmacologici. La marca auricolare è di plastica arancione e sarà apposta sul padiglione sinistro.
Sulla marca verrà scritta una sigla così composta: WU numero progressivo del recupero e anno di rilascio, ad esempio WU137/19.
Si prega dare massima diffusione della notizia ai capidistretto al fine di avvisare tutti i cacciatori di selezione.
Grazie per la collaborazione.

Dr. Umberto Sergiacomi
Sezione Organizzazione attività venatoria
Servizio Programmazione faunistico venatoria
Regione Umbria

 
 
 
 
 

CONTENIMENTO DELLE SPECIE CORNACCHIA GRIGIA E GAZZA - QUINQUENNIO 2019-2023

Determina N. 4571 DEL 15/05/2019 per interventi di contenimento delle specie cornacchia grigia (Corvus cornix) e gazza (Pica pica) per il quinquennio 2019-2023

Clicca per consultare la Determina >>

Allegato dalla Determina N. 4571 DEL 15/05/2019

Clicca per scaricare l'allegato >>

Determina N. 5119 DEL 24/05/2019 - Piano di contenimento corvidi 2019-2023. Autorizzazione soggetti abilitati ATC 1

Clicca per consultare la Determina >>

 
 
 
 

 
 
 
 

L’ATC Perugia 1 e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) dell’Umbria e delle Marche hanno avviato un progetto di collaborazione denominato “SULLE TRACCE DELLA PREVENZIONE: LA SALUTE ANIMALE E DELL’UOMO A PARTIRE DAGLI ANIMALI SELVATICI” finalizzato all’elaborazione di misure utili alla salvaguardia dell’uomo, degli animali e dell’ambiente.

Clicca per scaricare la lettera congiunta >>>

 
 
 
 
 

TERRITORIO IN CUI E' VIETATO IL PRELIEVO DELLA STARNA


Pubblicata la mappa delle aree facenti parte del territorio ricompreso nell'ATC Perugia 1 ove è vietato il prelievo venatorio della specie starna.

 

Clicca qui >>

 
 
 
   
  SCHEDA TECNICA DI RILEVAMENTO CERVIDI E BOVIDI ABBATTUTI E SCHEDA FOTOGRAFICA  
 
Scheda tecnica Daino - Clicca e scarica >>>
Scheda tecnica Capriolo - Clicca e scarica >>>
Scheda fotografica - Clicca e scarica >>>
 
 
 
 
 
  CACCIA DI SELEZIONE CON LA NEVE:  RISPOSTA DELLA REGIONE UMBRIA AI QUESITI POSTI DALLE PROVINCIE DI PERUGIA E TERNI  
 

Clicca Perugia >>>

Clicca Terni >>>

 
     
 
     
   

ATC Perugia 1 - Ambito Territoriale di caccia - Via del Nestore 1/bis - 06135 - Ponte San Giovanni (PG) - Cod. Fis. 90009370546